Salta il contenuto
Blattläuse an der Unterseite eines Blattes

Riconoscere gli afidi - 11 consigli per eliminare i parassiti

Dopo i mesi freddi, il giardiniere (hobbista) non vede l'ora che arrivi la stagione della semina primaverile. Tuttavia, il buon umore può essere rovinato se si scoprono molti punti scuri in movimento sopra e sotto le foglie delle piante. Stiamo parlando di afidi. Né in giardino né in appartamento ti piacciono i piccoli fastidiosi parassiti. Tuttavia, ci sono alcuni modi per sbarazzarsi degli afidi a lungo termine e in modo permanente.

Formiche e afidi su uno stelo vegetale

Cosa sono gli afidi?

Gli afidi ( Aphidoidea ) appartengono al genere degli afidi tubolari . Nell'Europa centrale ci sono oltre 800 specie diverse , che sono tra i più comuni parassiti dei giardini . Gli afidi sono parassiti pungenti e succhiatori che succhiano la linfa dalle parti della pianta. Le formiche apprezzano i dolci escrementi degli afidi e sono quindi protettive nei loro confronti. Se hai scoperto degli afidi in giardino, dovresti assolutamente agire contro le formiche e combatterle, ad esempio, con kieselguhr , gusci fossili di diatomee morte. L'effetto della farina fossile è puramente meccanico, la polvere asciuga i parassiti non appena strisciano sulla polvere ed è innocua per le piante.

Gli afidi hanno dimensioni da uno a due millimetri e possono avere colori diversi. Esistono specie di afidi neri, rossi, gialli, bianchi, marroni e verdi che possono riprodursi molto rapidamente. La cosa insidiosa degli afidi è che possono mutare. Ci sono afidi con ali e afidi senza.

I piccoli pidocchi di solito si siedono fitti sui germogli delle piante o sotto le foglie, il che li rende relativamente facili da individuare ad occhio nudo. Le femmine depongono le uova che possono svernare in giardino e schiudersi in primavera non appena si fa più caldo. Pertanto, la stagione degli afidi va dalla primavera all'autunno , quando torna a fare più freddo.

Le femmine non hanno necessariamente bisogno dei maschi per riprodursi: gli afidi sono partenogeni . Le femmine possono produrre prole da ovuli non fecondati clonandosi . Le femmine possono generare fino a cinque nuovi pidocchi al giorno.

Cosa significa un'infestazione da afidi per la pianta?

Una volta che gli afidi hanno infestato una pianta, ciò può avere delle conseguenze. La pianta è indebolita dal parassita , che la priva della linfa. Le piante indebolite attirano altri parassiti , che nel peggiore dei casi possono portare alla morte della pianta. Inoltre, gli afidi possono trasmettere virus , che possono causare gravi danni nei frutteti. Se ci sono molti afidi sulla pianta, intere parti della pianta possono morire a causa dello sforzo . Il problema è che gli afidi sono attratti dal verde lussureggiante delle piante . Pertanto, si consiglia di preferire le piante a foglia rossa alle piante verdi.

Come si riconosce un'infestazione da afidi?

  • crescita stentata dei germogli
  • Foglie improvvisamente arruffate
  • Foglie scolorite che non corrispondono alla stagione
  • foglie appassite
  • foglie cadute che non corrispondono alla stagione

Se hai trovato degli afidi in giardino o su una pianta, ora sorge la domanda su come rimuoverli in modo rapido e completo. Per questo ci sono diverse possibilità. Puoi usare insetti utili, rimuovere gli afidi a mano o usare rimedi casalinghi per combattere gli afidi.

Gli insetti benefici possono rimuovere gli afidi

coccinella

Un predatore dell'afide che troviamo carino è la coccinella. Ogni coleottero mangia diverse migliaia di afidi nel corso della sua breve vita . Si consigliano anche le larve di coccinella, poiché mangiano fino a 800 afidi al giorno.

larva di lacewing

Le larve del crisopo possono essere utilizzate a partire da temperature più miti di 12°C . Si nutrono di afidi e volano via una volta maturi. Le larve di lacewing sono particolarmente utili nelle serre poiché si comportano bene nell'ambiente umido.

vespe parassite

Le vespe Ichneumon sono insetti benefici versatili che possono essere facilmente utilizzati contro tarme e afidi. Possono essere utilizzati a partire da 15°C e devono appartenere ai generi Aphidius colemani o Aphidius ervi . Le vespe parassite femmine depongono le loro uova parassitarie negli afidi . Questi vengono mangiati dall'interno e le vespe parassite schiuse possono ripetere il processo. Una vespa è sufficiente per mangiare circa 200 afidi.

Consigli generali contro gli afidi

Oltre alle raccomandazioni per le condizioni dell'impianto, ci sono altre opzioni che possono essere implementate intorno agli impianti.

Poiché gli afidi hanno molti predatori naturali, non dovresti farti prendere dal panico e prima osservare attentamente se la popolazione sta aumentando o diminuendo. Dovresti intervenire solo quando gli afidi prendono il sopravvento.

Gli ausili per la nidificazione degli insetti e le scatole per le cinciallegre possono essere appesi in giardino per attirare gli insetti benefici nel giardino in modo naturale . Questo attira animali come uccelli, coccinelle e merletti , che amano mangiare l'afide.

Un altro metodo semplice consiste nell'eliminare gli afidi dalle piante colpite con un forte getto d' acqua . Tuttavia, la procedura deve essere ripetuta più volte , poiché la maggior parte delle volte non tutti gli afidi possono essere rimossi in un colpo solo. Alcuni si prendono la briga di rimuovere gli afidi a mano con pennelli o pennelli .

Le piante d'appartamento possono essere liberate dagli afidi sotto la doccia. Per fare questo, proteggi il vaso della pianta con un sacchetto di plastica, posiziona la pianta in posizione orizzontale e fai la doccia con il soffione. Gli afidi cadono e scompaiono con l'acqua nello scarico. Poiché non tutti gli afidi vengono spesso rimossi con una procedura di doccia, il trattamento deve essere ripetuto il giorno successivo, se necessario.

Per tenere lontani gli afidi si possono piantare in giardino anche colture miste . Agli afidi non piacciono il timo, la santoreggia, la lavanda, il rosmarino e la salvia. Quando queste piante vengono piantate tra altre piante, tengono lontani gli afidi.

Rimedi casalinghi per gli afidi

Oltre alle opzioni sopra elencate, puoi mescolare alcuni rimedi casalinghi nella tua cucina che possono aiutare contro l'infestazione da afidi.

aglio

L'aglio può essere utilizzato in molti modi. Se hai scoperto solo una leggera infestazione di afidi, puoi infilare uno spicchio d'aglio sbucciato nel terreno vicino al fusto della pianta . Poiché gli afidi non possono tollerare gli oli contenuti nell'aglio, lasceranno la pianta.

Se l'infestazione è più grave, puoi fare un decotto di aglio e spruzzarlo sulla pianta. Per fare questo, immergere tre chiodi di garofano schiacciati in un litro d'acqua per circa due settimane, quindi filtrare l'aglio e mettere l'acqua in un flacone spray. In caso di infestazione, spruzzare regolarmente la pianta con la miscela.

miscela di latte e acqua

Se non vuoi usare l'aglio a causa del forte odore, puoi mescolare l'acqua con il latte in un rapporto di 2:1 , metterlo in un flacone spray e spruzzarlo sulla pianta. I batteri dell'acido lattico che contiene sono mortali per gli afidi poiché attaccano i loro corpi.

Tè nero

I tannini nel tè nero uccidono in modo affidabile gli afidi . Bollire due bustine di tè in 500 millilitri di acqua e lasciare in infusione per 15 minuti. Metti il ​​tè raffreddato in un flacone spray e spruzzalo sulla pianta colpita. Il tè nero è innocuo per le piante e può dare nuova forza alle foglie di basilico: gli afidi, invece, muoiono.

cipolle

Quasi tutti hanno cipolle in casa. Se noti un'infestazione di afidi sui cespugli di rose , puoi combatterli rapidamente con un brodo di cipolla. Tagliate a dadini una cipolla e fatela bollire in un litro d'acqua. Quindi fai bollire la cipolla per circa 30 minuti, mettila in un flacone spray e spruzzala sulla pianta. Poiché il brodo di cipolla è più delicato degli agenti chimici contro gli afidi, il sensibile cespuglio di rose non ne risente.

Aceto

Non a tutti piace l'odore delle cipolle, quindi una miscela di aceto e detersivo per piatti può essere utilizzata anche contro gli afidi sui cespugli di rose. Poiché l'aceto ha un effetto caustico , è fondamentale garantire il corretto rapporto di miscelazione per non danneggiare ulteriormente la pianta. Per la miscela, mescolare 500 millilitri di aceto con 4,5 litri di acqua. Aggiungi una goccia di sapone per i piatti. La miscela può essere spruzzata sulla pianta colpita ogni tre giorni . Attenzione: per non danneggiare i giovani germogli, utilizzare solo la metà della quantità di aceto!

detergente

Il detersivo per i piatti è uno strumento collaudato nella lotta contro gli afidi. Soffoca i pidocchi e impedisce loro di attaccarsi in modo che scivolino via dalla pianta. Poiché il detersivo per piatti è relativamente delicato, può essere utilizzato anche per trattare piante sensibili come rose e orchidee. Per fare questo, mescola cinque millilitri di detersivo per i piatti con 500 millilitri di acqua e spruzza sulla pianta. Se necessario, ripetere il processo dopo alcuni giorni.

acqua di patate

Il brodo in cui sono state cotte le patate può essere usato meravigliosamente contro gli afidi. Metti l' acqua di patata raffreddata in un flacone spray e spruzzala sulla pianta. L'acqua di patate può essere utilizzata ripetutamente senza esitazione, poiché è puramente biologica e non contiene ingredienti chimici.

Piante contro gli afidi

Ci sono alcune piante la cui miscela può aiutare contro l'infestazione da afidi.

Anche la saponaria , che contiene una sostanza simile al sapone che consente agli afidi di scivolare via dalla foglia, o il tanaceto , che uccide gli afidi con la sua sostanza velenosa, sono buoni modi per sbarazzarsi degli afidi. Gli infusi delle due piante sviluppano il loro effetto molto rapidamente dopo la nebulizzazione.

L'edera può anche funzionare bene contro gli afidi. Hai bisogno di circa 50 foglie per la birra. Lessatele in acqua per 30 minuti, scolatele e strizzatene le foglie. Il decotto di edera può essere facilmente distribuito con un flacone spray.

Gli ippocastani hanno anche un effetto repellente sugli afidi. Bastano circa 10 castagne per litro d'acqua per staccare gli afidi dalla pianta. Per fare questo, tritare le castagne, cuocere a fuoco lento per 30 minuti e spruzzare sugli afidi.

Il rabarbaro funziona come l'edera e l'ippocastano senza prodotti chimici contro gli afidi. Per fare questo, immergere 150 grammi di foglie di rabarbaro in un litro d'acqua e far bollire per 30 minuti. Diluire il brodo di rabarbaro con acqua in modo tale che sia in un rapporto di 1:5. Questo rimuove gli afidi senza danneggiare la pianta.

Si possono intraprendere azioni preventive contro gli afidi?

Esistono diversi modi per ridurre o addirittura prevenire completamente una possibile infestazione da afidi in anticipo. Per fare questo, puoi usare preparazioni contenenti olio vegetale . Ciò è particolarmente consigliabile in inverno: l'olio vegetale copre le uova degli afidi come una pellicola e impedisce così l'apporto di ossigeno. Le larve di afide muoiono.

Poiché le piante indebolite in particolare sono facili prede per gli afidi, puoi assicurarti che la pianta sia il più forte possibile. Vanno quindi concimati regolarmente e adeguatamente . Inoltre, il terreno non dovrebbe contenere troppo azoto , in quanto questo ammorbidisce il tessuto vegetale e rende più facile agli afidi succhiare la linfa delle piante.

Oltre a questo, bisognerebbe occuparsi della collocazione ideale della pianta . Non a tutte le piante piace stare sotto il sole cocente o all'ombra. Più la pianta si sente a suo agio nel suo ambiente, meglio sta e più è resistente.

Gli afidi non amano l'umidità . Pertanto, si può garantire che l'umidità intorno alla pianta sia aumentata. Questo è ovviamente molto facile da fare in serra, ma anche le piante da interno possono essere spruzzate regolarmente con acqua. Questo tiene lontani gli afidi.

Domande frequenti

Perché le piante prendono gli afidi?

Gli afidi spesso attaccano le piante per un motivo: sono attratti dal terreno troppo fertilizzato . Ma anche una posizione errata della pianta e le monocolture sono molto attraenti per gli afidi.

Gli afidi sono pericolosi?

Gli afidi sono innocui per l'uomo . Non possono trasmettere malattie e non mordono le persone. Le piante, d'altra parte, possono essere indebolite da loro, che possono attirare più parassiti e funghi.

Ci sono predatori?

Sì. Le coccinelle amano gli afidi come pasto. Ma gli afidi sono presenti anche nel menu di cince, merletti, vespe parassite e sirfidi .

Cosa aiuta contro gli afidi?

Oltre a favorire i predatori naturali , alcuni rimedi meccanici e casalinghi possono essere utilizzati per scacciare le colonie di afidi. I germogli fortemente danneggiati dovrebbero essere tagliati.

Puoi prevenire gli afidi?

Sì. Si dovrebbero piantare colture miste in giardino , poiché gli afidi amano le monocolture. Inoltre, puoi attirare i predatori naturali nel giardino con hotel per insetti e assicurarti che le piante abbiano una posizione ottimale e un terreno a basso contenuto di azoto. Le piante sane sono raramente attaccate dagli afidi.

Fonti

  • Prezzo originale
    Prezzo originale
    Prezzo attuale

  • Articolo precedente Obbligo di denunciare i pidocchi - dovresti prestare attenzione a questo!
    Articolo successivo Rimedi casalinghi per i pidocchi

    Danke für Deinen Besuch!

    Wir versuchen jeden Tag unsere Produkte nachhaltiger und besser für Dich zu machen. In unserem Shop findest du alle unsere Produkte. Klicke einfach auf den folgenden Button.
    Zum Silberkraft Shop